Il recepimento della Direttiva “marchi” n. 2015/2436: le novità di diritto sostanziale – Parte I

,

Torino, 2 luglio 2019
Centro Congressi Torino Incontra (Sala Sella)
Via Nino Costa 8, Torino

Consulta il programma (pdf)

La Camera di commercio di Torino e LES Italia organizzano 4 momenti di incontro su Le novità nel Codice della Proprietà Industriale, volti a illustrare ed approfondire le più importanti novità introdotte nel Codice di Proprietà industriale nell’ultimo triennio.

Dal taglio pratico e operativo, i seminari sono rivolti a imprese e professionisti che intendono approfondire la materia.

In particolare, questo secondo seminario offre una prima introduzione alla Direttiva “Marchi” e al suo recepimento in Italia, concentrandosi sulle modifiche introdotte dal D. Lgs. n. 15/2019 in materia di rappresentazione grafica, novità e libere utilizzazioni. Il quadro è integrato dal D. Legge “Crescita” che ha introdotto una disciplina specifica per i c.d. “Marchi storici”.

L’evento è accreditato per:

  • n. 3 crediti formativi in materia di marchi presso l’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale;
  • in fase di accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati di Torino.

La serie di workshop su Le novità nel Codice della Proprietà Industriale proseguirà il 16 settembre 2019 (recepimento Direttiva marchi II parte) e il 23 settembre 2019 (recepimento Direttiva marchi novità procedurali e processuali).

Per informazioni e iscrizioni

Trade secrets, contributory infringement e brevetto europeo unitario

, ,

Torino, 21 giugno 2019 – Ore 09:00 – 13:00
Centro Congressi Torino Incontra (Sala Sella)
Via Nino Costa 8, Torino

Consulta il programma

LES Italia e Camera di commercio di Torino organizzano 4 momenti di incontro volti a illustrare ed approfondire le più importanti novità introdotte dal legislatore nazionale ed europeo nel Codice di Proprietà industriale nell’ultimo triennio.

Dal taglio pratico e operativo, i seminari sono rivolti a imprese e professionisti che intendono approfondire la materia.

In particolare, l’incontro odierno riguarda il recepimento della direttiva trade secrets, la nuova disciplina inerente il contributory infrigement (art. 66 CPI) e l’adeguamento al Reg. EU 1257/2012 sul brevetto unitario nonché un aggiornamento sulla legge di ratifica ed esecuzione dell’accordo su tribunale unificato dei brevetti.

L’evento è stato accreditato per:

  • n. 3 crediti formativi in materia di brevetti e/o marchi presso l’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale;
  • in fase di accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati di Torino.

La serie di workshop su “Le novità nel Codice della Proprietà Industriale” proseguirà il 2 luglio 2019 (recepimento Direttiva marchi I parte), il 16 settembre 2019 (recepimento Direttiva marchi II parte) e il 23 settembre 2019 (recepimento Direttiva marchi novità procedurali e processuali).

Per informazioni ed iscrizioni

RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA MARCHI n° 2015/2436

,

Milano, 14 giugno 2019

Università degli Studi di Milano
Sala Crociera Alta di Giurisprudenza
Via Festa del Perdono 7

 

Consulta il programma (pdf)

 

Venerdì, 14 giugno 2019 si terrà a Milano il seminario internazionale organizzato in collaborazione con AICIPI e l’Università degli Studi di Milano su “Recepimento della Direttiva Marchi 2015/2436” che vedrà la partecipazione del Prof. Zoltan Csehi, Giudice della EU Court of Justice, della Dott.ssa Silvia Vitrò, Presidente sezione specializzata in materia di impresa del Tribunale di Torino e di professionisti quali Prof. Silvia Giudici (Università di Milano), Prof. Avv. Gustavo Ghidini (Studio Ghidini, Girino & Associati), Avv. Massimiliano Mostardini (Bird & Bird), Avv. Gabriele Cuonzo (Trevisan & Cuonzo) e Dott.ssa Raffaella Barbuto (Studio Torta).

Si segnala che l’evento è accreditato per:

  • n. 3 crediti formativi in materia di Marchi presso l’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale;
  • n. 3 crediti formativi presso l’Ordine degli Avvocati di Milano.

La partecipazione al convegno è gratuita per gli associati LES Italia, AICIPI e per gli studenti ed i docenti dell’Università degli Studi di Milano, previa registrazione; la normale quota di iscrizione è pari a Euro 180 (IVA inclusa).

Gli interessati possono iscriversi compilando il form disponibile attraverso i seguenti link:

 

Per informazioni è possibile scrivere a media@les-italy.org oppure telefonare al n° 328-2753929 (lun-ven dalle h. 9.00 alle h. 13.00).

LA RIFORMA DEL KNOW-HOW: OPPORTUNITÀ E TUTELE PER L’IMPRESA

,

Bergamo, 15 maggio 2019

Ore 14.30 – 18.00
Confindustria Bergamo (Sala Giunta)

Consulta il programma (pdf)

Organizzato da LES Italia in collaborazione di AIGA (Associazione Italiana Giovani Avvocati) Bergamo ed il patrocinio di Confindustria Bergamo, l’evento presenta le novità introdotte dalla riforma del know-how in termini di opportunità e tutele offerte alle imprese.

La partecipazione è gratuita.

Il convegno è accreditato per n.3 crediti formativi presso l’Ordine degli Avvocati di Bergamo

 

Licensing: uno strumento di business per le imprese

Bari, 12 e 13 febbraio 2019

Camera di Commercio di Bari

C.so Cavour n. 2

h.9.00 – 18.00

Consulta il programma (pdf)

Organizzata da LES Italia in collaborazione con Camera di Commercio di Bari e Camera di Commercio Internazionale (ICC Italia) e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro,  l’iniziativa ha l’obiettivo di fornire gli strumenti essenziali per operare scelte strategiche, negoziare contratti e gestire al meglio i rapporti di licenza.

Dopo un modulo introduttivo dedicato a fornire le nozioni giuridiche di base necessarie a comprendere la materia e le ragioni economiche del licensing, vengono trattati in modo approfondito i problemi principali che la gestione di un rapporto di licenza pone, attraverso l’analisi di contratti tipo e delle clausole relative agli aspetti più delicati ed insidiosi del rapporto. Distinti approfondimenti vengono riservati alla fase antecedente la stipulazione del contratto, alle licenze di marchio, design, brevetto e/o know-how, alle licenze relative ad elementi protetti dal diritto d’autore, nonché ai profili fiscali del licensing e ai rapporti tra la tutela civile e penale che si possono attivare in caso di contenzioso.

Si segnala che il corso è stato accrediato per

  • n°6 crediti formativi in materia di marchi e/o brevetti per ciascuna giornata presso l’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale
  • n° 6 crediti formativi per ciascuna giornata presso l’Ordine degli Avvocati di Bari.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione al corso è di:

  • Euro 305 (IVA inclusa) per la partecipazione ad entrambe le giornate di formazione;
  • Euro 183 (IVA inclusa) per la partecipazione ad una sola giornata di formazione a scelta tra il 12 o il 13 febbraio 2019;
  • 50% di sconto per gli iscritti alla CCIAA di Bari;
  • Gratuito per gli iscritti a LES Italia, a Camera di Commercio Internazionale (ICC Italia) e per gli studenti dell’Università degli Studi Aldo Moro e del Politecnico di Bari.

ISCRIZIONI

Gli interessati possono iscriversi al corso compilando il form disponibile attraverso i seguenti link:

 

 

Per maggiori informazioni, potete scrivere a media@les-italy.org oppure telefonare al n° 328-2753929 (lun-ven dalle h. 9.00 alle h. 13.00).

 

 

Licensing: uno strumento di business per le imprese

, ,

Bologna, 11 e 12 Aprile 2019

Museo del Patrimonio Industriale

Sala Auditorium

Via Beverara, 123, 40131 Bologna

h.9.00 – 18.00

Consulta il programma (pdf)

In collaborazione e con il supporto di

Organizzata da LES Italia in collaborazione con la Fondazione Forense Bolognese e l’Associazione Amici del Museo del Patrimonio Industriale e con il supporto di Darts-ip,  l’iniziativa ha l’obiettivo di fornire gli strumenti essenziali per operare scelte strategiche, negoziare contratti e gestire al meglio i rapporti di licenza.

Dopo un modulo introduttivo dedicato a fornire le nozioni giuridiche di base necessarie a comprendere la materia e le ragioni economiche del licensing, vengono trattati in modo approfondito i problemi principali che la gestione di un rapporto di licenza pone, attraverso l’analisi di contratti tipo e delle clausole relative agli aspetti più delicati ed insidiosi del rapporto. Distinti approfondimenti vengono riservati alla fase antecedente la stipulazione del contratto, alle licenze di marchio, design, brevetto e/o know-how, alle licenze relative ad elementi protetti dal diritto d’autore, nonché ai profili fiscali del licensing e ai rapporti tra la tutela civile e penale che si possono attivare in caso di contenzioso.

 

CREDITI FORMATIVI

Si segnala che il corso è accreditato per:

  • n°6 crediti formativi per ciascuna giornata presso l’Ordine degli Avvocati di Bologna;
  • n°6 crediti formativi in materia di brevetti e/o marchi per ciascuna giornata presso l’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione al corso è di:

  • Euro 180 + 22% IVA per la partecipazione ad entrambe le giornate di formazione;
  • Euro 90 + 22% IVA per la partecipazione ad una sola giornata di formazione a scelta tra l’11 o il 12 aprile 2019;
  • Gratuito per gli iscritti a LES Italia* e gli Amici del Museo del Patrimonio Industriale di Bologna.
* La partecipazione al corso di licensing è gratuita per gli iscritti a LES Italia in regola con il pagamento della quota associativa 2019 il cui ammontare è pari a Euro 180,00 per gli Associati Ordinari ed Euro 90,00 per gli Associati Junior (under 35) e per gli associati “in pensione” ovvero coloro i quali abbiano cessato la propria attività professionale. Si segnala inoltre che per chi desidera iscriversi a LES Italia è prevista una “quota di ingresso” una tantum pari a Euro 35,00.  Per maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione a LES Italia: http://www.les-italy.org/associarsi

 

ISCRIZIONI

Gli interessati possono iscriversi al corso compilando il form disponibile attraverso i seguenti link:

 

 

Informazioni, potete scrivere a media@les-italy.org oppure telefonare al n° 328-2753929 (lun-ven dalle h. 9.00 alle h. 13.00).